casellapostale@disabilityfreedom.org - Telefono +39 0424 1892860 - Fax : +39 0424 1890060 - Whatsapp : +39 338 3568334
Telefono +39 0424 1892860 - Fax : +39 0424 1890060

APS DISABILITY FREEDOM

Siamo un’associazione nata dalla volontà di un gruppo di persone con disabilità e non, di mettere a disposizione di coloro che lo desiderano, la propria esperienza personale e/o professionale, per favorire l’incontro tra persone con disabilità fisica, professionisti sanitari e sociali con provata esperienza. Gli obbiettivi che ci proponiamo si collocano nella promozione del benessere fisico ed emotivo della persona con disabilità, nella diffusione di informazioni e di formazione professionale, nell’intento di arginare il rischio di sviluppare isolamento e sentimenti depressivi.Nello specifico intendiamo occuparci dei seguenti temi:
Sociali e relazionali
• Favorire l’incontro tra pari che coinvolga persone con disabilità fisica e/o loro familiari per confrontarsi sui temi della corporeità, della relazione, della sessualità , del lavoro e delle problematiche burocratiche, di modo da accompagnare in questi percorsi, coloro che ne sentano la necessità.
• Attivare una piattaforma digitale, di libera discussione, moderata da professionisti e persone che hanno, per lo stato di disabilità, esperienza delle problematiche proprie del disabile fisico, finalizzata al confronto e alla comprensione di temi inerenti allo sviluppo della relazione affettiva e sessuale.
• Sostenere attraverso gruppi tra pari, e/o con la mediazione di professionisti sanitari e formati, i genitori di figli con disabilità fisica nell’affrontare temi inerenti alla corporeità, all’affettività e alla sessualità.
• Creare occasioni di socializzazione attraverso eventi di varia natura.
Clinici e sanitari
• Creare un punto di ascolto qualificato tra persone con disabilità fisica e professionisti sanitari e sociali, che permetta alle persone con disabilità fisica e/o ai loro familiari di rivolgersi ad una rete affidabile di professionisti in grado di fornire supporto e formazione.
• Far conoscere attivamente a persone con disabilità e/o ai loro familiari le realtà sanitarie presenti sul territorio che rappresentano riferimenti specialistici nei vari ambiti di interesse per la persona con disabilità.
Formativi e di ricerca
• Costituire un gruppo di professionisti e persone con disabilità fisica, interessati a lavorare in rete per approfondire le tematiche salienti per le persone con disabilità.
• Proporre all’interno di associazioni o unità operative corsi di formazione interna e corsi ECM sui temi della presa in carico sanitaria, della sessualità e corporeità, della persona che vive lo stato di disabilità.
• Promuovere e sostenere la ricerca tecnologica, finalizzata a sviluppare ausili che favoriscano l’autonomia dei pazienti affetti da patologie fisiche.
Lavorativi
• Indirizzare e assistere la persona con disabilità, nel definire il proprio profilo lavorativo e aiuto alla ricerca del collocamento lavorativo.
• Offrire alla persona con disabilità, nominativi di operatori del settore del collocamento al lavoro, per la ricerca di collocamento o ricollocamento lavorativo.

Come nasce il progetto

Salve a tutti! Siamo Helga e Federico.
Ci siamo conosciuti durante un corso di formazione per il ricollocamento lavorativo per disabili, e proprio in questo frangente, in un momento di relax e confidenze, Federico lancia l’idea di creare un blog per dare voce a quanti non riescono a “raccontarsi” apertamente.
Io in un momento, forse di lucida follia, prontamente rispondo: “facciamolo”, anche se, ad essere sincera, io di che cosa fosse un blog non ne sapevo poi molto.
Iniziamo così a pensare a quali potrebbero essere gli argomenti più spinosi da trattare apertamente,….ovviamente tutto ciò che riguarda la sessualità e la corporeità della persona.

Detto? Fatto!

Ci mettiamo in movimento e facciamo conoscenza con Ilaria, psicologa con la quale riscontriamo immediata empatia, che si occupa nella sua professione proprio di queste tematiche, e che con entusiasmo abbraccia immediatamente la nostra proposta. Iniziano i primi incontri per capire come operare e subito ci rendiamo conto che le problematiche che affrontano le persone con disabilità, oltre alla sfera affettiva e sessuale, sono la difficoltà di trovare una rete di informazioni sulle strutture di cura e medici specialisti che abbiano competenze mirate alle molteplici patologie, oltre alla difficoltà di inserirsi nel mondo del lavoro. In breve tempo, forse non per caso, la vita ci porta ad incrociare le persone giuste che volontariamente si mettono a disposizione per dare vita a questo progetto; ecco che il gruppo cresce con la presenza di Steven, grafico freelance e consulente di comunicazione ed Elena, psicologa e operatrice del mercato del lavoro.

Ad oggi altre persone entusiaste del progetto si sono messe in gioco con noi. Ed eccoci qui, pronti a partire e ad accogliere quanti vorranno avvicinarsi a noi, e quanti vorranno collaborare per la crescita e la riuscita di questo percorso.

Il nostro impegno

Nel rispetto delle premesse etiche e morali su cui basa il progetto, APS Disability Freedom si impegna a:
– agire secondo l’interesse comune di sviluppare un progetto che porti beneficio alle persone disabili senza secondi fini e senza scopo di lucro
– mettere a disposizione le varie risorse, sia di tipo economico (derivanti dalle varie donazioni e dalle iscrizioni degli associati), sia di tipo umano e professionale (tramite le prestazioni dei professionisti volontari che saranno a titolo gratuito o con prezzi calmierati) per la crescita del progetto e per l’aiuto ai disabili;
– vietare all’interno della piattaforma comportamenti che siano denigratori e offensivi per i propri associati;